CGS CIMATTI - Oratorio don Bosco

Big Charlie


Visualizzazione contributi disponibili nella locale base di dati.


Paolo Panelli

Ha ricevuto le seguenti nomination:

In campo cinematografico


Ha recitato (39) in:

         Parenti serpenti [1992] (nonno Saverio);
         Verso sera [1991] (Galliano, il parrucchiere);
         Splendor [1989] (sig. Paolo);
         Quelli del casco [1988] (.);
         Grandi magazzini [1986] (il padre di Evaristo);
         Questo e quello [1983] (il dottore);
         Sing Sing [1983] (Augusto Mastronardi);
         Il conte Tacchia [1982] (m.o Alvaro Puricelli);
         Nel giorno del signore [1970] (.);
         Mezzanotte d'amore [1970] (Paolo De Barberis);
         Zum zum zum n° 2 [1969] (uomo col singhiozzo);
         Zum zum zum [1968] (Paolo);
         Rita la zanzara [1966] (Peppino);
         Perdono [1966] (Aldo, il padre di Federico);
         Io, io, io.... e gli altri [1965] (fotografo);
         Amore all'italiana (o I superdiabolici) [1965] (Ettore / l'arbitro / Amleto);
         Io uccido, tu uccidi [1965] (il marchese Achille Pozzuoli);
         I marziani hanno 12 mani [1964] (X1);
         Siamo tutti pomicioni [1963] (il marito provinciale);
         Il giorno più corto [1963] (il soldato imbroglione);
         L'assassino [1961] (Paolo);
         Cronache del 22 [1961] (.);
         Akiko [1961] (Felice);
         I teddy boys della canzone [1960] (Paolino);
         Noi duri [1960] (Hercule Robino);
         Le signore [1960] (Brando);
         Le dritte [1958] (Ercole);
         Mia nonna poliziotto [1958] (Ernesto);
         I dritti [1957] (Peppino, il barista);
         I pinguini ci guardano [1956] (.);
         La moglie è uguale per tutti [1955] (Vincenzo) dopp. da Vinicio Sofia;
         Bella non piangere [1955] (il soldato balbuziente);
         Ridere Ridere ridere [1954] (l'innamorato litigioso);
         Ho scelto l'amore [1953] (il figlio del conte);
         I sette dell'orsa maggiore [1953] (.);
         La voce del silenzio [1953] (Renato, il ladruncolo);
         Solo per te Lucia [1952] (Tonino Moriconi);
         Parigi è sempre Parigi [1951] (Nicolino Percuoco);
         Contro la legge [1950] (Tremolino).

Ha prodotto:

         Contro la legge [1950] .
Parenti serpenti   Verso sera   Splendor   Quelli del casco   Grandi magazzini   Questo e quello   Sing Sing   Il conte Tacchia   Nel giorno del signore   Mezzanotte d   Zum zum zum n° 2   Zum zum zum   Rita la zanzara   Perdono   Io, io, io.... e gli altri   Amore all   Io uccido, tu uccidi   I marziani hanno 12 mani   Siamo tutti pomicioni   Il giorno più corto   L   Cronache del 22   Akiko   I teddy boys della canzone   Noi duri   Le signore   Le dritte   Mia nonna poliziotto   I dritti   I pinguini ci guardano   La moglie è uguale per tutti   Bella non piangere   Ridere Ridere ridere   Ho scelto l   I sette dell   La voce del silenzio   Solo per te Lucia   Parigi è sempre Parigi   Contro la legge  

Potete trovare informazioni aggiuntive riguardo Paolo Panelli su:

     IMDb, Wikipedia.

3545


a cura di Webmaster