BigCharlie


Cinema

SCHEDA
titolo Vento selvaggio (tit. orig.: Reap the Wild Wind) distribuito daParamount
interpreti Ray Milland (sig. Stephen 'Steve' Tolliver) [dopp. da Giulio Panicali], John Wayne (Cap. Jack Stuart) [dopp. da Emilio Cigoli], Paulette Goddard (Loxi Claiborne) [dopp. da Lydia Simoneschi], Raymond Massey (King Cutler) [dopp. da Lauro Gazzolo], Robert Preston (Dan Cutler) [dopp. da Gualtiero De Angelis], Lynne Overman (Cap. Phillip 'Phil' Philpott) [dopp. da Amilcare Pettinelli], Susan Hayward (la cugina Dorina (orig. Drusilla) Alston) [dopp. da Rosetta Calavetta], Charles Bickford (Bully Brown, il capitano del Tyfib) [dopp. da Gaetano Verna], Walter Hampden (il commodoro Devereaux), Louise Beavers (mamma Maria, la domestica dei Claiborne) [dopp. da Lola Braccini], Martha O'Driscoll (Ivy Devereaux) [dopp. da Dhia Cristiani], Elisabeth Risdon (sig.ra Claiborne) [dopp. da Giovanna Scotto], Hedda Hopper (la zia Henrietta Beresford), Victor Kilian (Mathias Widgeon) [dopp. da Cesare Polacco], Ben Carter (Chinkapin), William 'Wee Willie' Davis (l'innocente), Louis Merrill (il capitano del Pelican) [dopp. da Mario Besesti], Keith Richards (Cap. Carruthers), Victor Varconi (Lubbock), J. Farrell MacDonald (capitano del porto), Julia Faye (signora di Charleston), Richard Alexander (boss), Monte Blue (ufficiale), Cecil B. DeMille (voce narrante) [dopp. da Giorgio Capecchi], Sarah Edwards (la vedova al th), Frank Ferguson (Snaith, consigliere), James Flavin (il padre della ragazza), Sam Flint (medico), Claire McDowell (Ettie), Emory Parnell (carceriere), Mildred Shay (ragazza all'incontro), Akim Tamiroff (la voce dell'innocente), Mary Currier (vedova che balla valzer), Gertrude Astor (invitata al ballo). 14/34 Vento selvaggio
fotografia Victor Milner; William V. Skall
musiche Victor Young
sceneggiatura Thelma Strabel; Alan Le May; Charles Bennett; Jesse Lasky Jr.; Jeanie Macpherson; Theodore St. John
regia Cecil B. DeMille
produzione USA, 1942 genere avventuroso/drammatico durata 2h 03'
trama Nel 1840 il capitano Stuart è accusato di aver fatto affondare la nave perché i fratelli Cutler, loschi intrallazzatori, potessero, intervenendo in tempo, avere la metà del valore del carico, come prevedeva la legge. Degradato, il capitano accetta di lavorare per loro, ma quando la cosa si ripete e muore la fidanzata di uno dei Cutler, si scatena il finimondo ...

Informazioni ausiliarie

Questo film non risulta mai entrato nella classifica Top 250 di IMDb.
Questo film è stato trasmesso:

Potete leggere le recensioni che ho trovato sui siti IMDb, Antonio Genna, Cinematografo.

Scrivi un commento al film

 

Aggiungi un argomento

557


a cura di Webmaster