BigCharlie


Cinema

SCHEDA
titolo La vita è meravigliosa (tit. orig.: It's a Wonderful Life) distribuito daGDB
interpreti James Stewart (George Bailey) [dopp. da Gualtiero De Angelis], Donna Reed (Mary Hatch Bailey) [dopp. da Lydia Simoneschi], Lionel Barrymore (sig. Potter) [dopp. da Olinto Cristina], Thomas Mitchell (zio Billy) [dopp. da Mario Besesti], Henry Travers (Clarence) [dopp. da Corrado Racca], Beulah Bondi (Ma Bailey) [dopp. da Giovanna Scotto], Frank Faylen (Ernie Bishop) [dopp. da Alberto Sordi], Ward Bond (agente Bert) [dopp. da Mario Pisu, Lauro Gazzolo], Gloria Grahame (Violet Bick), H. B. Warner (sig. Emil Gower), Frank Albertson (Sam Wainwright) [dopp. da Carlo Romano], Todd Karns (Harry Bailey) [dopp. da Adolfo Geri], Samuel S. Hinds (Peter Bailey) [dopp. da Sandro Ruffini], Mary Treen (la cugina Tilly), Virginia Patton (Ruth Dakin Bailey), Charles Williams (il cugino Eustace) [dopp. da Vinicio Sofia], Sarah Edwards (sig.ra Hatch), William Edmunds (sig. Martini) [dopp. da Amilcare Pettinelli], Lillian Randolph (Anne), Argentina Brunetti (sig.ra Martini), Jean Gale (Mary da giovane) [dopp. da Germana Calderini], Sheldon Leonard (Nick) [dopp. da Luigi Pavese], Charles Lane (Rent collector), Michael Chapin (ragazzo), Ellen Corby (sig.na Davis), Frank Fenton (Violet's boyfriend (uncredited)), Sam Flint (bancario nell'ufficio di Potter), Harold Landon (Marty Hatch) [dopp. da Giuseppe 'Peppino' Rinaldi], Moroni Olsen (la voce dell'angelo senior). 17/29 vita è meravigliosa, La
fotografia Joseph F. Biroc; Joseph Walker; Victor Milner
musiche Dimitri Tiomkin; Carrie Jacobs Bond; Leigh Harline; Wolfgang Amadeus Mozart; John Reading; Leith Stevens; Dave Torbett; Roy Webb; Louis Lambert; Felix Mendelssohn-Bartholdy; Alfred Newman
sceneggiatura Philip Van Doren Stern; Frances Goodrich; Albert Hackett; Frank Capra; Jo Swerling; Michael Wilson
regia Frank Capra
produzione USA, 1946 genere drammatico durata 2h 10'
trama Fin da ragazzo George Bailey ha mostrato una grande forza d'abnegazione. Quando suo padre viene a morire, George abbandona ogni progetto più caro, rinunzia agli studi universitari, per mandar avanti la società di costruzioni che il padre ha fondato con l'intento di offrire case a buon mercato a piccoli borghesi ed artigiani. Egli prosegue con successo l'opera paterna, superando l'ostilità del vecchio milionario Potter, finanziere esoso e senza cuore ...

Informazioni ausiliarie

Attualmente il film occupa la posizione 25 della classifica Top 250 di IMDb, ma in passato è arrivato fino alla 24.
Questo film è stato trasmesso:

Potete leggere le recensioni che ho trovato sui siti IMDb, Cinematografo, Antonio Genna, Wikipedia, Morandini.
Potete trovare alcune recensioni in Cinema a scuola, Cineterapia, Cinema e famiglia.

Scrivi un commento al film

 

Aggiungi un argomento

695


a cura di Webmaster