BigCharlie


Cinema

SCHEDA
titolo Salon Kitty distribuito daTitanus
interpreti Helmut Berger (Helmut Wallenberg), Ingrid Thulin (Kitty Kellermann) [dopp. da Annie Ross {canto}], Teresa Ann Savoy (Margherita), John Steiner (Biondo), Sara Sperati (Helga, la dominatrice), Maria Michi (Hilde), Paola Senatore (Marika), John Ireland (Cliff), Tina Aumont (Herta Wallenberg), Alexandra Bogojevic (Gloria), Dan van Husen (Rauss), Ullrich Haupt (.), Stefano Satta Flores (Dino), Bekim Fehmiu (Hans Reiter), Giancarlo Badessi (l'ufficiale col proiettore), Luciano Rossi (dott. Schwab), Gianfranco Bullo (Wolff), Gigi Ballista (generale), Margherita Horowitz (la madre di Margherita), Clara Colosimo (invitata alla cena), Malisa Longo (la nuova ragazza), Paola Maiolini (.), Michele Starck (.), Salvatore Baccaro (il prigioniero Neanderthal), John Bartha (agente della Gestapo), Geoffrey Copleston (invitato), Tom Felleghy (agente della Gestapo), Tito LeDuc (Frankie), Osiride Pevarello (uomo travestito da indiano), Pietro Torrisi (zingaro tatuato), Aldo Valletti (cliente che gioca a freccette), Rosemarie Lindt (Susan). 1/32 Salon Kitty
fotografia Silvano Ippoliti
musiche Fiorenzo Carpi
sceneggiatura Tinto Brass; Antonio Colantuoni; Ennio De Concini; Maria Pia Fusco; Peter Norden; Louise Vincent
regia Tinto Brass
produzione Italia / Germania occ. / Francia, 1976 genere drammatico durata 2h 09'
trama Kitty Schmidt è nel '39 la tenutaria di un aristocratico bordello di Berlino. Allo scoppio delle ostilità, il giovane tenente delle SS Wallemberg costringe Kitty a cambiare domicilio e ad assumere un gruppo di prostitute di rigorosa fede nazista che sono state educate a riempire di Eros il riposo dei guerrieri per ottenerne, dopo lo stordimento dei sensi, compromettenti confessioni. Le delazioni delle prostitute sono accompagnate da registrazioni fatte nei sotterranei dello stesso stabile ...

Informazioni ausiliarie

Questo film non risulta mai entrato nella classifica Top 250 di IMDb.
Questo film è stato trasmesso:

Potete leggere le recensioni che ho trovato sui siti IMDb, Cinematografo.
Potete trovare alcune recensioni in Cinema '76 (a pag. 47), Il Centofilm.

Scrivi un commento al film

 

Aggiungi un argomento

643


a cura di Webmaster