BigCharlie


Cinema

SCHEDA
titolo Acque di primavera (tit. orig.: Torrents of Spring) distribuito daBIM
interpreti Timothy Hutton (Dimitri Sanin) [dopp. da Francesco Prando], Nastassja Kinski (Maria Nicolaievna) [dopp. da Claudia Balboni], Valeria Golino (Gemma Rosselli) [dopp. da Gabriella Borri], William Forsythe (Ippolito Polozov) [dopp. da Paolo Poiret], Urbano Barberini (Von Doenhof), Francesca De Sapio (sig.ra Rosselli), Jacques Herlin (Pantaleone), Antonio Cantafora (il giudice Richter) [dopp. da Ambrogio Colombo], Christian Dottorini (Emilio) [dopp. da Franco Chillemi], Alexia Korda (sig.ra Stoltz), Marinella Anaclerio (Luisa), Massimo Sarchielli (zingaro), Antonella Ponziani (domestica), Jerzy Skolimowski (Victor Victorovich) [dopp. da Dario Penne], Krzysztof Janczar (Klueber) [dopp. da Massimo Rossi]. 8/15 Acque di primavera
fotografia Dante Spinotti; Witold Sobocinski
musiche Wolfgang Amadeus Mozart; Stanley Myers
sceneggiatura Ivan Sergeevic Turgenev; Jerzy Skolimowski; Anne Dutter; Georges Dutter; Arcangelo Bonaccorso; James Carrington; Evelyn Wendel; Michael Sarne
regia Jerzy Skolimowski
produzione GB/Francia/Italia, 1989 genere drammatico/sentimentale durata 1h 41'
trama Il giovane russo Dimitri Sanin, proprietario terriero, sta compiendo un viaggio in Germania, quando conosce una ragazza di origine italiana, Gemma Rosselli, che gestisce insieme alla famiglia una piccola pasticceria in una città di provincia. La fanciulla è fidanzata con un vanesio tedesco, Karl Klüber, ma fra lei e Dimitri nasce presto un tenero amore, ed egli si batte in duello per lei contro un ufficiale che l'ha offesa. Gemma rompe allora il fidanzamento e accetta con entusiasmo di sposare Sanin ...

Informazioni ausiliarie

Altri contributi: Cesare D'Amico; Andrzej Kostenko; Sibylle Ulsamer; Angelo Rizzoli Jr.; Mario Cotone; Michael Relph; Francesco Bronzi.

Questo film è stato trasmesso:

Potete leggere le recensioni che ho trovato sui siti IMDb, Cinematografo, Antonio Genna, Wikipedia.
Potete trovare una recensione in Il filmnovanta.
Esiste un omonimo film del 1942.

Scrivi un commento al film

 

Aggiungi un argomento

1880


a cura di Webmaster