BigCharlie


Cinema

SCHEDA
titolo Le due vite di Mattia Pascal distribuito daMedusa
interpreti Marcello Mastroianni (Mattia Pascal), Flavio Bucci (Terenzio Papiano), Alessandro Haber (Mino Pomino), Néstor Garay (Giambattista Malagna), Laura Morante (Adriana Paleari), Laura del Sol (Romilda Pescatore), Caroline Berg (Véronique), Rosalia Maggio (la vedova Pescatore), Clelia Rondinella (Oliva Salvoni), Andréa Ferréol (Silvia Caporale), Senta Berger (Clara), Bernard Blier (Anselmo Paleari), Carlo Bagno (Pellegrinotto, il dattilografo), Flori Cantori (la madre di Mattia), Helen Stirling (zia Scolastica), Victor Cavallo (avv. Cirino Settebellezze), Giuseppe Cederna (l'elegante biscazziere a Venezia), Enio Drovandi (Ernesto Piromalli), Carmine Faraco (un pregiudicato), Gianni Baghino (appuntato di P.S.). 0/20 due vite di Mattia Pascal, Le
fotografia Camillo Bazzoni
musiche Nicola Piovani
sceneggiatura Suso Cecchi d'Amico; Ennio De Concini; Mario Monicelli; Luigi Pirandello; Amanzio Todini
regia Mario Monicelli
produzione Italia / Francia / Germania occ. / Spagna / GB, 1985 genere commedia durata 2h 20'
trama Dopo la morte del padre, Mattia Pascal conduce nel paese di Miragno una vita pigra e inconcludente, anche a causa delle questioni di eredità che sono nelle mani di Malagna, un amministratore astuto e di dubbia correttezza. Mattia è sposato con Romilda e i due vivono nella casa di lei insieme alla suocera, una donna vessatrice e grossolana. Mattia ha una relazione con Oliva, figlia di un suo dipendente, che gli darà un erede. Quando anche la vecchia madre muore, Mattia, ormai insofferente di tutto, decide all'improvviso di salire su un treno notturno che transita verso la Francia e di scendere a Montecarlo ...

Informazioni ausiliarie

Altri contributi: Ruggero Mastroianni; Gianna Gissi; Silvia D'Amico Bendicò; Carlo Cucchi; Lorenzo Baraldi.

Questo film è stato trasmesso:

Potete leggere le recensioni che ho trovato sui siti IMDb, Cinematografo, Wikipedia.
Potete trovare alcune recensioni in Il FilmOttanta (a pag. 78), Cinema '85 (a pag. 112).

Scrivi un commento al film

 

Aggiungi un argomento

1675


a cura di Webmaster