CGS CIMATTI - Oratorio don Bosco - Cineforum

Big Charlie


Visualizzazione giornata.


-7 -1 venerdì 10 luglio 2009 +1 +7


Ricorrenze

Tanti auguri a Maria C. (49, domenica).
Ricordiamo il disastro di Seveso, nel quale una nube tossica sprigionatasi dagli impianti della ICMESA provocò immediatamente cloracne in 240 persone ma i cui effetti complessivi sono ancora al vaglio (1976, sabato) [disastri artificiali].

Liturgia

Genesi 46, 1-7, 28-30
Israele dunque levò le tende con quanto possedeva e arrivò a Bersabea, dove offrì sacrifici al Dio di suo padre Isacco. Dio disse a Israele in una visione notturna: "Giacobbe, Giacobbe!". Rispose: "Eccomi!". Riprese: "Io sono Dio, il Dio di tuo padre. Non temere di scendere in Egitto, perché laggiù io farò di te un grande popolo. Io scenderò con te in Egitto e io certo ti farò tornare. Giuseppe ti chiuderà gli occhi". Giacobbe si alzò da Bersabea e i figli di Israele fecero salire il loro padre Giacobbe, i loro bambini e le loro donne sui carri che il faraone aveva mandati per trasportarlo. Essi presero il loro bestiame e tutti i beni che avevano acquistati nel paese di Canaan e vennero in Egitto; Giacobbe cioè e con lui tutti i suoi discendenti; i suoi figli e i nipoti, le sue figlie e le nipoti, tutti i suoi discendenti egli condusse con sé in Egitto.
Ora egli aveva mandato Giuda avanti a sé da Giuseppe, perché questi desse istruzioni in Gosen prima del suo arrivo. Poi arrivarono al paese di Gosen. Allora Giuseppe fece attaccare il suo carro e salì in Gosen incontro a Israele, suo padre. Appena se lo vide davanti, gli si gettò al collo e pianse a lungo stretto al suo collo. Israele disse a Giuseppe: "Posso anche morire, questa volta, dopo aver visto la tua faccia, perché sei ancora vivo".
Salmi 36, 3-4, 18-4, 27-4, 39-4
Poiché egli si illude con se stesso nel ricercare la sua colpa e detestarla. Inique e fallaci sono le sue parole, rifiuta di capire, di compiere il bene.


Vangelo secondo Matteo 10, 16-23
Ecco: io vi mando come pecore in mezzo ai lupi; siate dunque prudenti come i serpenti e semplici come le colombe. Guardatevi dagli uomini, perché vi consegneranno ai loro tribunali e vi flagelleranno nelle loro sinagoghe; e sarete condotti davanti ai governatori e ai re per causa mia, per dare testimonianza a loro e ai pagani. E quando vi consegneranno nelle loro mani, non preoccupatevi di come o di che cosa dovrete dire, perché vi sarà suggerito in quel momento ciò che dovrete dire: non siete infatti voi a parlare, ma è lo Spirito del Padre vostro che parla in voi. Il fratello darà a morte il fratello e il padre il figlio, e i figli insorgeranno contro i genitori e li faranno morire. E sarete odiati da tutti a causa del mio nome; ma chi persevererà sino alla fine sarà salvato. Quando vi perseguiteranno in una città, fuggite in un'altra; in verità vi dico: non avrete finito di percorrere le città di Israele, prima che venga il Figlio dell'uomo.

Film in televisione

Il giorno venerdì 10 luglio 2009 sono stati trasmessi i seguenti film:
  1. alle 09:05 su RAI 3 Scandalo a Filadelfia
  2. alle 11:25 su RAI 2 Tempesta di fuoco
  3. alle 16:10 su Rete 4 Complotto di famiglia
  4. alle 21:10 su 7 Gold Il cacciatore di indiani
  5. alle 21:10 su LA7 Un eroe borghese
  6. alle 21:10 su Rete 4 Facile preda
  7. alle 21:10 su Canale 5 L'isola dei sogni
  8. alle 22:55 su Italia 1 La terza stella
  9. alle 23:10 su Rete 4 Conan il distruttore
  10. alle 23:25 su LA7 Verso sera
Il Morandini segnala comunque


a cura di Webmaster