BigCharlie


Cinema

SCHEDA
titolo È nata una stella (tit. orig.: A Star Is Born) distribuito daWarner Bros
interpreti Judy Garland (Vicki Lester / Esther Blodgett), James Mason (Norman Maine), Jack Carson (Matt Libby), Charles Bickford (Oliver Niles), Tommy Noonan (Danny McGuire), Amanda Blake (Susan Ettinger), Irving Bacon (Graves - Norman's valet), James Brown (Glenn Williams), Rudolph Anders (sig. Ettinger, il truccatore), Don Beddoe (dirigente), Humphrey Bogart (ubriaco), Willis Bouchey (McBride, il direttore), Paul Bryar (barista alle corse), Heinie Conklin (attore), Havis Davenport (stellina della Paramount), Alan DeWitt (truccatore), Franklyn Farnum (Ray, il musicista), Frank Ferguson (il giudice George J. Barnes), Elizabeth Flournoy (giornalista allo Shrine Auditorium), Bess Flowers (partecipante alla cerimonia degli Oscar), Wilton Graff (ospite allo Shrine Auditorium), Charles Halton (contabile), Percy Helton (William Gregory), Louis Jean Heydt (regista della scena dell'oceano), Nancy Kulp (vicina di Esther), Carey Loftin (persona), Mae Marsh (ospite alla festa di Malibu), Strother Martin (fattorino), Louis Mason (portiere), Mort Mills (truccatore), Tom Nolan (danzatore), Barry Norton (ospite), Barbara Pepper (vicina di Esther), Frank Puglia (Bruno), Grandon Rhodes (produttore), Ann Robinson (accompagnatrice), Riza Royce (segretaria), Dick Ryan (uomo), John Saxon (usciere), Joan Shawlee (Joan, l'annunciatrice), Dick Simmons (produttore), Arthur Space (impiegato notturno), Grady Sutton (Artie Carver), Emerson Treacy (giudice di pace), Charles Watts (Harrison), Richard Webb (Wallace), Frank Wilcox (Frank), Tom Wilson (passante), Geraldine Wall (Esther), Gertrude Astor (spettatrice). 0/50 È nata una stella
fotografia Sam Leavitt
musiche Ray Heindorf
sceneggiatura Moss Hart; Dorothy Parker; Alan Campbell; Robert Carson; William Augustus Wellman
regia George Cukor
produzione USA, 1954 genere drammatico/musicale durata 2h 34'
trama Ad uno spettacolo di beneficenza, al quale partecipano i più famosi artisti di Hollywood, Norman Maine, celebre attore cinematografico, si presenta completamente ubriaco ed entra in palcoscenico mentre la cantante Ester Blodgett sta eseguendo il suo numero. La ragazza capisce a volo la situazione: corre incontro all'ubriaco, gli getta le braccia al collo e l'accompagna a passo di danza all'uscita. Il pubblico applaude senza accorgersi dell'incidente ...

Informazioni ausiliarie

Questo film non risulta mai entrato nella classifica Top 250 di IMDb.
Questo film è stato trasmesso:

Potete leggere la recensione che ho trovato sul sito IMDb.
Potete trovare alcune recensioni in Hollywood Musicals, Musical (a pag. 244).
Esiste un omonimo film del 1976.

Scrivi un commento al film

 

Aggiungi un argomento

610


a cura di Webmaster