BigCharlie


Cinema

SCHEDA
titolo Made in Italy distribuito daCEIAD
interpreti Renzo Marignano (lo snob), Claudio Gora (il marito annoiiato), Marina Berti (la moglie annoiata), Lando Buzzanca (Giulio), Jolanda Modio (Rosalia), Aldo Giuffrè (Vincenzino), Walter Chiari (Enrico), Lea Massari (Monica), Milena Vukotic (la moglie di Luigino), Aldo Fabrizi (Piras, il padre di Gavino), Nino Castelnuovo (dott. Gavino Piras), Mario Pisu (l'avvocato), Ester Carloni (ospite), Rosalia Maggio (ospite), Michele Abruzzo (il comandante), Pietro Carloni (il giudice), Anita Todesco (.), Virna Lisi (Virginia), Giulio Bosetti (Renato), Catherine Spaak (Carolina), Fabrizio Moroni (Gianremo), Mario Meniconi (il portiere), Sylva Koscina (Diana), Jean Sorel (Orlando), Nino Manfredi (Attilio Lamborecchia), Carlo Pisacane (il postino), Gigi Reder (il tabaccaio), Carlo Taranto (impiegato), Ugo Fangareggi (impiegato), Enzo Petito (usciere), Sandro Panseri (.), Peppino De Filippo (Mimě), Tecla Scarano (la madre di Mimě), Alberto Sordi (Silvio, il marito errante), Rossella Falk (Erminia, la moglie), Claudie Lange (la moglie di Silvio), Marcella Rovena (la domestica), Anna Magnani (Adelina), Andrea Checchi (il marito di Adelina), Antonio Casagrande (il barista), Franco Balducci (l'autista), Giampiero Albertini (immigrante), Aldo Bufi Landi (immigrante), Renato Terra (immigrante), Solvi Stubing (hostess), Lars Bloch (stewart), Anita Durante (.). 0/47 Made in Italy
fotografia Ennio Guarnieri
musiche Gianni Boncompagni; Carlo Rustichelli; Piero Umiliani
sceneggiatura Nanni Loy; Ruggero Maccari; Ettore Scola
regia Nanni Loy
produzione Italia, 1965 genere commedia durata 2h 12'
trama Il film č una serie di bozzetti di costume, raccolti in gruppi initolati: "Usi e costumi" "Il lavoro" "La donna" "Cittadini, Stato e Chiesa" "La famiglia" Fra i molteplici episodi alcuni si distinguono per uno sviluppo piů accurato. Un padre č orgoglioso per la laurea conseguita dal figlio, il quale per vivere dovrŕ adattarsi a svolgere un'attivitŕ diversa. Una famigliola non riesce, in un pomeriggio domenicale, a raggiungere il modesto traguardo di una gelateria perché le strade da attraversare sono rigurgitanti di macchine ...

Informazioni ausiliarie

Questo film non risulta mai entrato nella classifica Top 250 di IMDb.
Questo film è stato trasmesso:

Potete leggere la recensione che ho trovato sul sito IMDb.
Potete trovare una recensione in Peppino De Filippo.

Scrivi un commento al film

 

Aggiungi un argomento

630


a cura di Webmaster