BigCharlie


Cinema

SCHEDA
titolo Un amore così fragile così violento distribuito daInterfilm
interpreti Fabio Testi (Gerolamo Poliziani - detto 'Gepo'), Paola Pitagora (Assunta Pelus), Daniele Dublino (don Gesualdo), María Baxa (la signora milanese), Gino Santercole (Ruzzo), Franco Ressel (il maresciallo), Luigi Casellato (il medico), Ugo Cardea (Carmelo), Giovanna Di Vita (la donna che pratica aborti). 0/9 amore così fragile così violento, Un
fotografia Roberto Gerardi
musiche Daniele Patucchi
sceneggiatura Leros Pittoni; Santolini Pittoni
regia Leros Pittoni
produzione Italia, 1978 genere drammatico durata 1h 37'
trama Rifiutando la società dei consumi, il giovane Gepo ha abbandonato la professione (architetto) e si è ritirato a vivere in un'isola del Sud, per dipingere e per ritrovare se stesso nel contatto diretto con la natura. Legatosi alla vita degli indigeni - pescatori e cavatori di pomice - ha stretto amicizia con una donna del luogo, Assunta, e col suo figlioletto, Giorgio. La poveretta, il cui marito Carmelo è in carcere, subisce un giorno, sotto gli occhi del bimbo, la violenza del cognato Ruzzo. Ammalatosi per lo choc, Giorgio scrive al padre, che evade per uccidere il fratello ...

Informazioni ausiliarie

Altri contributi: Maurizio Lozzi; Ovidio G. Assonitis; Giulio C. Rossi.

Questo film è stato trasmesso:

Potete leggere le recensioni che ho trovato sui siti IMDb, Cinematografo.

Scrivi un commento al film

 

Aggiungi un argomento

1237


a cura di Webmaster