CGS CIMATTI - Oratorio don Bosco

Big Charlie


Visualizzazione contributi disponibili nella locale base di dati.


Charles Rosen

In campo cinematografico


Ha realizzato scenografie per:

         Chi è Cletis Tout? [Who Is Cletis Tout?, 2001] ;
         Mamma, torno a casa! [Mother, 1996] ;
         Il mio primo bacio [My Girl 2, 1994] ;
         Free Willy [1993] ;
         Fermati, o mamma spara [Stop! Or My Mom Will Shoot, 1992] ;
         Amore e magia [The Butcher's Wife, 1991] ;
         Pronti a tutto [Downtown, 1990] ;
         Il testimone più pazzo del mondo [My Blue Heaven, 1990] ;
         Ho sposato un'aliena [My Stepmother Is an Alien, 1988] ;
         Dentro la notizia [Broadcast News, 1987] ;
         Niente in comune [Nothing in Common, 1986] ;
         Un tocco di velluto [Touch and Go, 1986] ;
         Il fiume dell'ira [The River, 1984] ;
         Giocattolo a ore [The Toy, 1982] ;
         L'ospite d'onore [My Favorite Year, 1982] ;
         I ragazzi del Max's Bar [Inside Moves, 1980] ;
         Ma che sei tutta matta? [The Main Event, 1979] ;
         Il segno degli Hannan [Last Embrace, 1979] ;
         Un mercoledì da leoni [Big Wednesday, 1978] ;
         Terrore dallo spazio profondo [Invasion of the Body Snatchers, 1978] ;
         L'impero delle termiti giganti [Empire of the Ants, 1977] ;
         I due mondi di Charly [Charly, 1968] ;
         Per favore, non toccate le vecchiette! [The Producers, 1967] ;
         Cronaca di un assassinio [Blast of Silence, 1961] .
Chi è Cletis Tout?   Mamma, torno a casa!   Il mio primo bacio   Free Willy   Fermati, o mamma spara   Amore e magia   Pronti a tutto   Il testimone più pazzo del mondo   Ho sposato un   Dentro la notizia   Niente in comune   Un tocco di velluto   Il fiume dell   Giocattolo a ore   L   I ragazzi del Max   Ma che sei tutta matta?   Il segno degli Hannan   Un mercoledì da leoni   Terrore dallo spazio profondo   L   I due mondi di Charly   Per favore, non toccate le vecchiette!   Cronaca di un assassinio  

Potete trovare informazioni aggiuntive riguardo Charles Rosen su:

     IMDb, Wikipedia.

2765


a cura di Webmaster